Nuova: interfaccia BMS

BMS slider

A.O. Smith lancia l’interfaccia BMS per dispositivi BFC, SGE e SGS.

Finora, tutti i dispositivi industriali di A.O. Smith sono stati dotati di un contatto senza tensione per l’indicazione di guasto generale al BMS. Il numero di richieste di informazioni più elaborate dai dispositivi a BMS è in aumento. Pertanto, A.O. Smith ha deciso di sviluppare un’interfaccia BMS.

L’interfaccia BMS è in grado di trasferire diversi dati dal dispositivo al software Building Management System. In questo modo, è possibile monitorare le prestazioni dell’impianto di acqua calda.

All’interno del sistema è possibile effettuare una selezione tra più 50 parametri per ottenere informazioni sull’installazione. Ad esempio, la temperatura dell’acqua nel dispositivo, le ore di attività del bruciatore, le ore di attivazione, eccetera. Nel caso di un impianto solare SGE o SGS, è possibile anche determinare la temperatura nei collettori.

L’interfaccia BMS converte le informazioni dall’installazione in un protocollo ModBus, uno dei protocolli di Building Management System più comuni.

L’interfaccia BMS risulterà particolarmente utile per gli installatori. Anziché utilizzare un contatto senza tensione, che fornisce solo l’indicazione di guasto, l’interfaccia BMS fornisce le informazioni più importanti. E la connessione è molto semplice.

Disponete già di un SGE, SGS o BFC e desiderate sapere se questa interfaccia BMS è applicabile alla vostra situazione? Contattare A.O. Smith per conoscere le possibilità di applicazione. Ulteriori informazioni sulla interfaccia BMS.